Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni clicca qui.

Inviata nei giorni passati la relazione sulle attività del Corpo Intercomunale Mantova Nord da parte della Comandante Simonetta Boniotti ai i tre Sindaci dei Comuni di San Giorgio Bigarello, Porto Mantovano e Castelbelforte.

Contenuta nei documenti l’attività sanzionatoria degli ultimi due mesi. Simultaneamente, in sede di conferenza dei Sindaci, è stata presentata una più dettagliata relazione su tutte le attività svolte dal Corpo Intercomunale di Polizia Locale in luglio e agosto: uno strumento utile per evidenziare i risultati perseguiti e ottenuti durante i due mesi appena trascorsi e per porre l’accento su eventuali altri obiettivi sui quali concentrare il lavoro dei prossimi mesi.

Le pattuglie, muovendosi su tutto il territorio dei tre Comuni aderenti al Corpo, hanno presenziato la zona dal lunedì al sabato, dalle 7.30 del mattino all’1 di notte: un numero di ore molto cospicuo durante le quali, oltre all’attività sanzionatoria, è stata eseguita l’attività quotidiana di competenza del Corpo di Polizia Locale: controllo del territorio, accertamenti anagrafici, rilievo degli incidenti stradali, rilascio dei pass per gli invalidi, attività di polizia giudiziaria, annonaria, commerciale e ambientale, in aggiunta, l’attività autorizzatoria in capo al settore nei tre Comuni.

Sono molto soddisfatta – afferma la Comandante Boniotti - del lavoro svolto fino a questo momento. Ci tengo a ringraziare tutti gli agenti del Corpo Intercomunale “Mantova Nord” che, con la preziosa attività svolta sul territorio in maniera collaborativa, sono riusciti nell’obiettivo di far emergere le potenzialità dei componenti del Corpo di Polizia Locale: un plauso alla loro attività di collaborazione che non è mai venuta a mancare e, anzi, è sempre aumentata nel corso dei mesi e a seconda delle necessità”.

Nel corso degli ultimi mesi, viene infatti evidenziato, a detta della Comandante, un miglioramento delle prestazioni lavorative di tutti gli agenti: l’integrazione di tutto il gruppo ha spinto verso modalità di lavoro sinergiche e efficienti.

Grande e unanime la soddisfazione espressa anche dai Sindaci presenti alla conferenza: il lavoro del Corpo Intercomunale ha raggiunto obiettivi importanti proprio grazie alla capacità di fare “fronte comune”, nel pieno rispetto dello spirito del Corpo, sia sotto il punto di vista operativo, sia sotto il profilo della gestione associata delle risorse. Una modalità di gestione che ha facilitato l’implementazione di servizi alla cittadinanza sempre più efficaci e sempre più estesi nel tempo.