Stampa

In attesa che Regione Lombardia elabori le Linee guida del Ministero della Pubblica Istruzione “Piano scuola 2020/21”, emanato lo scorso 26 giugno, l’Amministrazione Comunale di San Giorgio Bigarello ha avviato una serie di incontri con l’Istituto Comprensivo San Giorgio per programmare il rientro in presenza degli alunni a settembre.

Pur in un quadro normativo ancora generico, Ente Locale e Scuola stanno lavorando insieme per trovare soluzioni tecniche e organizzative per accogliere gli alunni in sicurezza.

Le prime valutazioni si sono concentrate su un’analisi puntuale degli spazi dei plessi e sulla pianificazione di rilievi tecnici per verificare le capienze delle aule e degli altri ambientiscolastici.

In seguito verranno presi in esame tutti gli altri aspetti organizzativi (ingressi, uscite, orari, servizi…) per pianificare tutte le attività necessarie alla riapertura delle scuole.

L’Amministrazione Comunale ha partecipato al Programma Operativo Nazionale del Ministero dell’Istruzione per ottenere fondi strutturali europei finalizzati alla realizzazione di interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid -19, rientrando nella graduatoria.

Grazie ai fondi sarà possibile pianificare interventi di “edilizia leggera” sui plessi, per intervenire sulle criticità individuate.

 

SERVIZI SCOLASTICI INTEGRATIVI
Un’informazione anche in merito ai servizi scolastici integrativi (pre scuola , post scuola, trasporto):  è stata posticipata al 20 luglio la scadenza per le iscrizioni che dovranno avvenire accedendo tramite SPID allo sportello telematico del Comune di San Giorgio Bigarello.

 

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA
Per quanto riguarda il servizio di refezione scolastica, in accordo con il concessionario del servizio, in questa fase transitoria e di difficile gestione, le iscrizioni saranno gestite d’ufficio alla classe successiva, ad eccezione degli utenti che presentano morosità i quali dovranno provvedere al pagamento del debito per poter accedere al servizio.

Per quanto riguarda le prime iscrizioni o i cambi di residenza, uscite e quant’altro, verranno prese in esame nel mese di agosto previa valutazione della situazione sanitaria contingente e relative linee di indirizzo.

Restano sempre possibili le consultazioni tramite gli indirizzi di posta elettronica dedicati Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tramite linea telefonica fissa al nr. 0444 580699  int. Uff. rette.

Per l’eventuale gestione dei rimborsi,  è in corso di predisposizione da parte del concessionario, una comunicazione dedicata che possa consentire, con l’inizio dell’anno scolastico, la consegna direttamente ai singoli utenti tramite uno sportello front-line in orario e giorni che saranno resi noti con apposito comunicato.

Per ulteriori esigenze, legate al recupero di somme consistenti è sufficiente inviare una comunicazione agli indirizzi di posta elettronica di cui sopra per concordare l’iter di gestione del rimborso.