Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni clicca qui.

Un incontro tra i tre Sindaci e le forze del Corpo Intercomunale “Mantova Nord” per relazionare le numerose attività svolte dal Corpo Intercomunale di Polizia Locale, sancito dalla convenzione sottoscritta dai Comuni di San Giorgio Bigarello, di Porto Mantovano e di Castelbelforte, ha posto in evidenza gli obiettivi e i risultati perseguiti e ottenuti durante i primi sei mesi di attività per l’anno 2020.

La tutela della sicurezza, intesa nel senso più ampio del termine e la vivibilità del territorio, attraverso una serie di attività messe in campo dalle pattuglie operanti durante i servizi svolti quotidianamente: queste le finalità alla base del lavoro affrontato dagli operatori in un periodo segnato sicuramente dalle evidenti e straordinarie difficoltà dettate dalla particolare situazione di emergenza sanitaria.

Nello specifico, durante il periodo che va dal 9 marzo al 6 giugno, tutti gli Agenti sono stati impegnati, sette giorni su sette, nei controlli di ordine pubblico disposti dalla Questura di Mantova e coordinati dalla Comandante Simonetta Boniotti.
I controlli sono stati finalizzati al rispetto delle numerose norme emanate dal Governo centrale e da Regione Lombardia. Sul territorio dei tre Comuni circa 93 sono state le violazioni riscontrate dalle pattuglie.

Sul fronte dell’attività ordinaria, si registra la concessione del cofinanziamento di circa 30.000 euro - grazie all’ottenimento dei fondi erogati dal bando di Regione Lombardia - per l’acquisto di strumentazioni tecniche innovative per la Polizia Locale.

Più di 1300 i veicoli controllati dall’inizio dell’anno, 25 gli incidenti rilevati e circa 1400 le infrazioni al Codice della Strada rilevate nell’ambito territoriale di riferimento.
Per quanto riguarda le azioni finalizzate al controllo dei lotti inedificati, dell’abbandono di rifiuti e della corretta custodia degli animali da compagnia sono stati elevati 71 verbali.

Prima delle chiusure delle scuole per il diffondersi del Covid-19, la Polizia Intercomunale è stata impegnata in progetti di educazione stradale e, aderendo al percorso formativo per amministratori promosso dal Comune di San Giorgio Bigarello, la Polizia Locale ha presentato il servizio e le attività svolte dal personale.

Grande l’apprezzamento da parte dei Sindaci dei tre Comuni per il lavoro svolto dagli Agenti e dalla Comandante Boniotti in questo primo semestre, ampiamente caratterizzato dalla situazione emergenziale pandemica e, conseguentemente, da un’intensa e profusa attività di monitoraggio.
Tutte le pattuglie hanno evidenziato un impegno costante e continuativo, pur non senza difficoltà ,dovute inizialmente alla mancanza di sistemi di protezione e, non meno importante, dal susseguirsi di norme statali e regionali in fieri.

A partire dal mese di luglio, il Corpo Intercomunale ha disposto l’attivazione dei servizi serali con cadenza quotidiana sino alle ore 01, dal lunedì al sabato.