Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni clicca qui.

- In giorni di eventuali forti ondate di caldo i bambini rimarranno comunque fuori all'aperto o l'attività sarà svolta all'interno? 
L’attività si sposterà all’interno solo nel caso di maltempo.

- Se le attività si svolgono tutte all'aperto avete previsto l'installazione di gazebo , tettoie , coperture ??
Tutte le zone individuate risultano ombreggiate. Nei pochi casi in cui l’orario antimeridiano non permette di beneficiare dell’ombra degli alberi, sono previste apposite coperture.


- I bambini pranzeranno all'interno (sala mensa per la primaria Rita Levi-Montalcini) o sempre fuori all'aperto?
I bambini delle Scuole dell’infanzia pranzeranno sempre all’interno delle scuole, i grandi sempre all’aperto.

- Le pietanze saranno impiattate al momento o verrà servito nei lunch-box?
Per i bambini delle scuole dell’infanzia è previsto il vassoio termosigillato, mentre per i grandi è previsto il cestino contenente le pietanze


- I rappresentanti dei genitori della commissione mensa potranno effettuare controlli o è tutto bloccato dall'emergenza Covid-19?
I servizi estivi sono organizzati con un programma estremamente rigido, che non consente l’accesso alle aree individuate di persone diverse da quanto prevede il progetto. Se la commissione ritiene estremamente necessario effettuare controlli, dovranno essere comunicati prima dell’inizio del progetto (prima del 29 giugno) date e nominativi delle persone che si recheranno presso le varie sedi. Al fine di tutelare i bambini e le loro famiglie, gli educatori e i volontari che operano presso le sedi del progetto, nonché per evitare attività ulteriori di sanificazione e di smaltimento rifiuti , si prega di limitare al massimo tale attività.


- Se nel corso dell'attività un bambino partecipante dovesse risultare positivo al Covid-19 o tutta la sua famiglia è posta in isolamento per infezione Covid, cosa succede agli altri  bambini e alle loro famiglie che hanno partecipato a quel turno?
L’ordinanza di R.L. n. 566 del 12/06/2020 dispone: “Nel caso di adulto o minore positivo, non può essere riammesso al centro estivo fino ad avvenuta e piena guarigione certificata secondo i protocolli previsti”. Per quanto riguarda la gestione degli altri bambini e delle rispettive famiglie, sarà l’autorità sanitaria competente che disporrà la procedura.


-Nel caso di laboratori ludico-sportivi rivolti a bambini da svolgere esclusivamente all'aperto, due volte a settimana, della durata di 2 ore a laboratorio, è necessario applicare le linee guida minisateriali e le ordinanza dei R.L. nonché le linee operative di ATS Valpadana? 
Si conferma la necessità di seguire la normativa prevista dalle linee guida ministeriali, nonché dalle ordinanze regionali e dalla linee operative di ATS Valpadana.
In particolare, le linee guida prevedono che le misure specifiche siano applicate, tra l’altro, alla realizzazione di attività organizzate per bambini di età superiore ai 3 anni ed adolescenti, con la presenza di operatori addetti alla loro conduzione, nel contesto di parchi e giardini, anche attraverso sperimentazioni innovative nell’orizzonte dell’outdoor education.

 

Ulteriori informazioni nel video di presentazione dei progetti estivi sul nostro canale Youtube: CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO