Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni clicca qui.

Da oltre trenta anni, l’Associazione Maria Bianchi, operativa sul territorio mantovano e, oggi, da oltre un anno a Stradella nel Comune di San Giorgio Bigarello, si occupa di fornire sostegno alle persone in lutto, oltre a attivare canali di formazione e ricerca sul tema della perdita.
In questo particolare momento, l’Associazione ha postato un invito sui suoi canali social (Pagina Facebook: @mariabianchionlus) e sul suo sito (mariabianchi.it) rivolgendosi a tutte quelle persone e famiglie che hanno perduto un proprio caro per il Coronavirus e che non hanno potuto salutarlo, stare accanto a lui nei momenti bui e dolorosi della fine a causa dell’emergenza sanitaria; a tutti i famigliari, gli amici, i conoscenti che mai come in questi momenti avrebbero bisogno di stringersi tra loro, di abbracciarsi, di prendersi per mano, di condividere le ore e i giorni successivi al decesso.
“Cor-rispondenze” è un servizio di sostegno alle persone in lutto tramite la comunicazione epistolare con mail (o lettere postali) ed è nato nel 1998 come strumento e occasione unica per creare, lettera dopo lettera, una connessione, un avvicinamento di mondi dove non esistono di certo soluzioni salvifiche o decaloghi comportamentali,, ma solo la necessità di far risuonare interiormente il dolore altrui per favorire un tentativo di riconciliazione con sé stessi, con la vita, con la persona perduta per sempre.
L’intento è quello di offrire uno spazio (in forma pubblica su facebook oppure in forma privata scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al 348 3623379) per esprimere quello che le persone colpite stanno vivendo, per dare cittadinanza al dolore e per aiutare a capire una situazione in cui l’amore per chi non c’è più, spesso, può mescolarsi allo strazio, alla rabbia, alla solitudine, al senso di vivere un’ingiustizia.
Questo strumento di supporto, inoltre, è rivolto anche ai bambini/ragazzi in lutto tramite il servizio dell'Unità Di Crisi scolastica che lavora nel Comprensivo di San Giorgio Bigarello.
E' dunque possibile richiedere consulenza per i genitori/familiari che vogliono sostenere i propri figli.
L’Associazione Maria Bianchi si impegna a leggere ognuna di queste testimonianze e a rispondere “con la convinzione assoluta che nessun virus, nessuna emergenza sanitaria, nessun decreto, ha il potere di annullare o anche solo offuscare l’amore che è il vero fondamento della nostra esistenza”. 

pdf Il lutto soffocato (561 KB)