Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni clicca qui.

Pubblichiamo integralmente la lettera che il Comune e l'Assessore alle Politiche Giovanili Federica Marconcini indirizzeranno agli esercizi commerciali del nostro territorio per proporre loro di aderire, attraverso forme di convenzionamento, al Progetto Generazione Boomerang.




OGGETTO: richiesta di convenzionamento del Consorzio Progetto Solidarietà di Mantova per il progetto “Generazione BOOMERANG. Progetto di comunità per sostenere la crescita, investire nell’autonomia e sognare la felicità dei giovani del Terzo Millennio” 2017/2020.

Gentilissimi,
il comune di San Giorgio Bigarello è impegnato insieme agli altri 13 comuni dell’ambito territoriale di Mantova in una progettazione triennale dedicata ai giovani dai 14 ai 25 anni chiamata “Generazione BOOMERANG” promossa da Consorzio Progetto Solidarietà, insieme ai partner Sol.Co. Mantova, Arci Mantova, PromoImpresa-Borsa Merci, Centro Servizi del Volontariato Lombardia Sud, Liceo Scientifico Statale Belfiore di Mantova e Alce Nero coop. Soc. in collaborazione con l’associazione Agape e finanziata da Fondazione Cariplo.
Il progetto nasce dall’evidenza che la congiuntura economica e sociale sta ritardando se non ostacolando la crescita, l’autonomia e l’indipendenza dei giovani che sempre più numerosi si allontanano dal nostro territorio, rischiando di impoverirlo da un punto di vista economico e sociale.
Riconoscendo questo come una criticità che potrebbe inficiare la capacità di sviluppo del territorio, enti pubblici e di Terzo Settore stanno promuovendo nel distretto sociale di Mantova un progetto di welfare di comunità il cui obiettivo è agevolare la capacità dei giovani mantovani a raggiungere l'autorealizzazione personale e collettiva in maniera autonoma e civicamente responsabile e indirettamente riuscire con le realizzazioni del progetto a modificare il contesto territoriale invertendo anche la tendenza dei giovani a lasciare o disinvestire nella comunità d’origine (effetto boomerang).
Date queste premesse una delle azioni che vorremmo offrire ai giovani è la possibilità di accedere a delle forme di convenzionamento con gli esercizi commerciali per beni utili o necessari alla loro crescita, autonomia e indipendenza, così da aumentare le loro possibilità e capacità di autorealizzazione e investimento di risorse nel proprio territorio.
La presente quindi per proporvi l’opportunità di contribuire al progetto attraverso un convenzionamento tra la rete di partenariato e il vostro servizio commerciale per agevolare i giovani tra i 14 e i 25 anni residenti nel distretto sociale di Mantova.
Ringraziandovi per la collaborazione porgo cordiali saluti,

L’Assessore alle Politiche Giovanili
Federica Marconcini