Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni clicca qui.


Regione Lombardia assegna contributi una tantum per la rimozione di coperture e di altri manufatti (ad es. canne fumarie, tubazioni, vasche, ecc.) in cemento-amianto presenti in immobili di proprietà privata.

Possono accedere ai contributi: privati cittadini (persone fisiche, anche associate in “condomini”) proprietari di immobili ad uso prevalentemente residenziale e relative pertinenze, situati in Lombardia.
In caso di interventi riguardanti immobili di proprietà di più soggetti, la domanda può essere presentata dall’amministratore di condominio o, se non presente, da persona delegata da tutti i soggetti comproprietari dell’immobile.

Le risorse stanziate dalla Regione ammontano a 1.000.000 di euro.
Il contributo, a fondo perduto fino al 50% dell’importo della spesa ammissibile, non può superare la soglia massima di 15.000 euro per intervento.
Il 100% del contributo assegnato è erogato dopo l’esecuzione dei lavori dopo che Regione Lombardia ha acquisito tutta la documentazione che dimostri la regolare realizzazione dell’intervento.

Le domande devono essere presentate attraverso la piattaforma 
www.bandi.servizirl.it 
dalle ore 10 dell’8 luglio alle ore 16 del 9 settembre 2019.
Occorre pagare l’imposta di bollo e allegare alla domanda tutta la documentazione elencata nel bando.

Fonte:
Direzione Generale Ambiente e Clima
DGR n. 1620 del 15/05/2019, pubblicata sul BURL n. 20 del 17/05/2019 - seo
DDUO n. 8615 del 14/06/2019 – BURL n. 25 del 18/06/2019 - seo
La delibera e il bando sono pubblicati ai seguenti link:

Per informazioni dettagliate si rimanda alla lettura integrale dei provvedimenti citati.